Gocce di Pensieri

I ragazzi di Marzabotto portavoce della memoria di Monte Sole

1

 

La visione del film di Giorgio Diritti “L’uomo che verrà” ha costituito un’occasione straordinaria colta dai ragazzi del Laboratorio delle Meraviglie  che, con i loro educatori ed insegnanti, hanno attivato una serie di iniziative coinvolgendo tutti gli studenti della scuola media.
Il regista ha saputo far rivivere la comunità di Monte Sole cancellata dalla violenza.
Dopo avere visto il film, i ragazzi hanno mostrato l’esigenza di approfondire e chiarire la storia narrata e una viva curiosità sul modo in cui l’opera è stata prodotta: come sono stati ricostruiti gli ambienti dell’epoca, l’uso del dialetto, la scelta degli attori, il montaggio, la musica ecc.

Hanno poi elaborato testi e recensioni, scritto poesie e pensieri che, raccolti ed uniti ad immagini significative nel Laboratorio delle Meraviglie, sono diventati un libro intitolato “ Monte Sole: quando la memoria diventa film”, regalato alla produzione de “L’uomo che verrà”. Quindi, grazie alla disponibilità della casa produttrice Aranciafilm, è stato possibile far entrare i nostri studenti nel mondo affascinante e complesso dell’arte cinematografica.

Gocce di Memoria (2)

L’attività scolastica sul film è stata particolarmente impegnativa, ma i ragazzi l’hanno vissuta come un momento importante di crescita, tanto che insieme agli alunni del laboratorio, hanno realizzato cartelloni documentando le varie fasi degli incontri.

In occasione delle celebrazioni per la festa del 25 Aprile  presso le rovine della chiesa di San Martino gli attori e lo staff de “L’Uomo che verrà” hanno letto e interpretato insieme ai ragazzi le poesie e i pensieri scritti da loro, davanti a un numeroso pubblico.

diritti

25 aprile 2010. Giorgio Diritti con i ragzzi della scuola