gocce attraverso la memoria

AttraVerso la Memoria

Negli anni scorsi abbiamo realizzato le installazioni “Gocce di Memoria” e “Suoni di Memoria”, in cui le gocce bianche che rappresentavano le 770 vittime di Monte Sole, di carta o di argilla, silenziose o sonore, richiamavano l’attenzione dello spettatore attraverso due diversi sensi, inducendolo a soffermarsi sul risultato di quella violenza.

Quest’anno abbiamo mantenuto l’idea di rappresentare il numero delle vittime sotto forma di gocce, suggerendo al visitatore uno sguardo attraverso di esse, perché è tramite la memoria che è possibile leggere attivamente la realtà contemporanea.

diritti

25 aprile 2013  ”AttraVerso la Memoria” a San Martino di Monte Sole

diritti

1 maggio 2013  ”AttraVerso la Memoria” al Festival Internazionale degli Aquiloni di Cervia