Libri sulla Memoria in Widgit Symbols

Questi libri sono dedicati a ragazzi con bisogni educativi speciali e a tutti coloro che, per motivi diversi, sono “lettori deboli”.

La traduzione dei testi in simboli ha assunto negli ultimi anni una particolare rilevanza all’interno dei percorsi di Comunicazione Aumentativa e Alternativa (C.A.A.). Essa risulta importante sia per il singolo bambino o ragazzo con difficoltà di comunicazione, che attraverso un codice più accessibile riesce ad arricchire la sua esperienza, il suo vocabolario, la lettura di ciò che vive, sia per il contesto scolastico e sociale, come elemento di condivisione, di scambio e di legittimazione di rappresentazioni diverse.

La realizzazione della pubblicazione ha visto l’impegno di diverse persone che, mettendosi in rete, hanno creato uno strumento rivolto alle scuole e alle biblioteche della regione, con il supporto di Istituzioni e Associazioni, impegnate a mantenere viva la memoria della nostra storia recente.

1- La strage alla stazione di Bologna

2 agosto

Narriamo qui la strage del due agosto 1980, la strage dell’Italicus e la strategia della tensione attraverso schede corredate da fotografie e da una “traduzione” del testo con simboli associati alle parole.

Questo lavoro si inserisce nei progetti di collaborazione messi in atto tra Assemblea legislativa della Regione Emilia – Romagna e associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980, progetti che si prefiggono di conservare e trasmettere, in particolare ai giovani, la memoria e la conoscenza della strage del 2 agosto 1980 e delle vicende legate a quella drammatica stagione della storia italiana individuando, anche sul piano metodologico, nuovi percorsi di elaborazione della memoria storica, a partire dall’acquisizione della conoscenza degli avvenimenti.

 2- La strage di Monte Sole

monte sole

Il testo racconta la strage di Monte Sole del 1944, attraverso schede corredate da fotografie e da una “traduzione” con simboli associati alle parole.

3 – Nella notte nella nebbia

nella notte nella nebbia

Questo libro racconta la storia dell’Olocausto, lo sterminio nazista di milioni di persone: disabili, oppositori politici, omosessuali, zingari, ebrei. Racconta come semplici idee siano diventate armi di distruzione e abbiano trasformato gli uomini in carnefici. Racconta come Auschwitz sia stato solo il terribile capitolo finale di una lunga vicenda disumana, e come sia essenziale, ai giorni nostri, tenerlo ancora bene a mente.

Per motivi che non dipendono dalla nostra volontà i quaderni didattici non sono più scaricabili.
Per qualsiasi  informazioni potete contattarci alle mail:

 

anna.sardo@tiscali.it

moramora30@libero.it